venerdì 18 luglio 2014

Le strade


Sono sempre bellissime le strade quando, senza fare domande, si lasciano percorrere con l'aria di chi sa bene che per provare a star meglio non avresti potuto fare altro che guidare. Dei lunghi viaggi mi piace la sensazione strana che provo a metà strada tra il posto dove non voglio tornare e quello dove non ho il coraggio di restare. Mi piace che, tutto intorno, anche le cose bellissime passano veloci senza darti il tempo di affezionarti e soffrire quando scompaiono al di là del parabrezza. Così dovrebbe essere anche l'amore, un viaggio che puoi cominciare e finire senza il dolore del non poterlo rifare uguale ogni volta che vuoi.