venerdì 28 novembre 2014

Un poco per volta


Ciascuno assume ogni giorno una quantità apparentemente innocua d'amore, sperando che ogni fibra del proprio corpo riesca a trovare il modo di combatterne gli effetti nefasti. È una scienza priva di fondamento, quella che l'uomo, stordito dalle necessità, cerca di opporre a se stesso. Non c'è in effetti soluzione al dolore delle conseguenze, al peso delle aspettative deluse. Una sola cosa può dare sollievo: non affidare alla paura di quel che può succedere domani, il compito di decidere quello che possiamo concederci oggi.